LE NOVITA’ 2019 di PATRICIA URQUIOLA per CASSINA  

555 HAYAMA, 2019

 

CARATTERISTICHE

  • linee geometriche con forte influenza giapponese, come una Haori, giacca tradizionale giapponese per il kimono, stesso taglio formale che gioca con volumi e sottrazioni
  • gambe oblique rispetto alla struttura portante
  • spigoli assottigliati che diminuiscono la lettura degli spessori

Il contenitore ha due ante a ribalta e ripiani in vetro trasparente all’interno.

Unica dimensione in laccato lucido in un’ampia scelta di colori.

Rilettura dell’opera dell’architetto Kazuhide Takahama (1930/2010) che elaborò un suo stile personale attraverso la ricerca di un rapporto con il passato.  

Per capire meglio osserva la sua opera del 2013 realizzata per Cassina.

Antella di Kazuhide Takahama, 2013
Antella di Kazuhide Takahama, 2013

 

 

Consolle/ tavolo verniciato poliestere

con finitura lucida specchiante o opaca

 

 

571 BACK-WING, 2019

CARATTERISTICHE

  • schienale ergonomico e avvolgente che gira elegantemente intorno al corpo
  • braccioli che nascono dalle pieghe sui lati come ali 
  • proporzioni generose della seduta 
  • profilo che delimita e definisce il disegno dello schienale

Struttura disponibile in sei colori.

Seduta in poliuretano espanso flessibile schiumato rivestita in pelle o in tessuto delle Collezioni Cassina.

La poltrona ha la stessa estetica della sedia 560 BACK-WING che Urquiola ha disegnato nel 2018.

Per capire meglio osserva le immagini che evidenziano la capacità di Cassina nella lavorazione del legno.

 

Qui l’ innovazione è evidente dallo spessore marcato della struttura e dalle superfici esili e sottili del rivestimento piegato come un foglio.

Si ottiene un effetto avvolgente ed elegante grazie all’assenza di cuciture a vista, il cordoncino rivestito in pelle delimita il perimetro disegnando con precisione la forma della sedia, ecco che si denota l’ ispirazione per la poltrona 571 BACK-WING.

APPROFONDIMENTO

Patricia Urquiola viene nominata Art Director di Cassina nel 2015, proprietà di Poltrona Frau Group, inizia la collaborazione nella Direzione Creativa e con Giulio Cappellini, Art Director di Cappellini.

 “E’ un grande onore e una grande responsabilità confrontarmi con un’eredità, una storia, un’identità così importanti per il design internazionale. E’ mia intenzione considerare la memoria, il bagaglio culturale dell’azienda non come un contenitore passivo, ma come una proprietà sistemica della mente, di integrazione dei processi e la creazione di un rapporto empatico.”
Patricia Urquiola
Visit Cassina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.